Istituzioni del Federalismo  Rivista trimestrale di studi giuridici e politici

Call for Papers

«Dirigenza e lavoro pubblico a venti anni dall’approvazione del d. lgs n. 165/2001»

Il ventennale del testo unico del pubblico impiego costituisce l’occasione per tracciare un bilancio della riforma, alla luce dell’esperienza e della prassi successiva.

  • Il modello di amministrazione pubblica immaginato dal d.lgs. 165/2001 si ispirava alle idee del c.d. new public management. La riforma puntava ad una estesa privatizzazione del rapporto di lavoro dei funzionari, quale strumento per restituire ai dirigenti pubblici poteri organizzativi comparabili a quelli presenti nelle aziende private. Attraverso questa strumentazione si sarebbe permesso loro di operare responsabilmente in funzione del conseguimento del “risultato”. Questi cardini del modello presentavano una stretta connessione col principio della distinzione c.d. funzionale tra politica e amministrazione: il “risultato” avrebbe dovuto anche governare la carriera della dirigenza pubblica, seppure attraverso momenti di valutazione fiduciaria, inevitabili per impedire la creazione di cesure nette tra le diverse sfere dell’organizzazione. Le prassi successive hanno, tuttavia, segnalato debolezze, insufficienze, necessità di ripensamenti su ciascuna delle idee guida del modello originario.

La Rivista intende dedicare a questi temi, in occasione del ventennale della riforma, il primo numero monografico dell’anno 2021. A tal fine, intende invitare studiosi e ricercatori ad avanzare una proposta di pubblicazione (articolo) in relazione ai seguenti temi:

  • L’esito della privatizzazione sulla produttività, responsabilità, e in generale buon andamento del lavoro alle dipendenze della P.A.;
  • I meccanismi idonei ad assicurare la distinzione fra politica ed amministrazione, tra meccanismi formali e prassi reali;La pluralità dei modelli di amministrazione (con particolare attenzione a quelle regionali e locali) e di impiego pubblico;
  • I meccanismi di reclutamento e di formazione del personale pubblico, anche alla luce delle esigenze, diffusamente avvertite, di rafforzamento dei corpi tecnici dell’amministrazione;
  • L’alta funzione pubblica, eventualmente in un’analisi comparata;
  • Lavoro agile e impiego flessibile delle risorse umane;
  • Il sindacato giurisdizionale sul rapporto, sulle nomine dirigenziali e sugli atti organizzativi
  • L’adeguatezza del riparto giurisdizionale.

Coloro i quali intendano partecipare alla selezione dovranno inviare, entro e non oltre il 15 febbraio 2021, un abstract di non oltre 5 mila battute al seguente indirizzo emailistituzionidelfederalismo@regione.emilia-romagna.it. Gli abstract verranno valutati da un apposito comitato scientifico e, nel caso siano selezionati, gli Autori dovranno inviare alla redazione il proprio contributo definitivo, di lunghezza non superiore alle 70.000 battute (spazi inclusi), unitamente alla qualifica e ad un abstract finale del lavoro, tradotto anche in inglese, entro la data del 31 marzo 2021.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...